Vai ai contenuti
In questa sezione:
Intestazione |
Menu di navigazione |
Menu sezione corrente |
Contenuto |
Piè di pagina

ised

Ingegneria dei Sistemi



Menu Principale

Home Page
Ambiente
Healthcare
E-Learning
Security
E-Business
Gestionali
Servizi

Catalogazione dei Beni Culturali

La crescente attenzione da parte delle istituzioni intorno alle tematiche culturali ed ambientali ha recentemente suscitato aspettative di forte innovazione in questo settore, in particolare per quel che riguarda l’utilizzo sempre più ampio dei sistemi informatici.

L'attualità e la rilevanza del contesto è avvalorata da alcuni atti istituzionali che hanno riconosciuto l’importanza strategica dei sistemi informativi in ambito culturale. L’Accordo tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e le Regioni per la catalogazione dei beni culturali del 1.2.2001, in attuazione del Decreto legislativo 112/1998, ha stabilito, infatti, che ogni Regione costituisca un sistema informativo dei beni culturali ed ambientali, in connessione con il sistema centrale dell’ICCD, al fine di creare un punto di riferimento in ambito locale per le attività di catalogazione e documentazione.

L'Applicazione

ISED ha sviluppato un Sistema Informativo che costituisce uno strumento completo per la gestione, l’ampliamento, il recupero e la pubblicazione su web del patrimonio di informazioni in ambito culturale e ambientale in possesso degli enti preposti a tale scopo (Regioni, Province ecc.).

Il Sistema ISED è articolato fondamentalmente in due sottosistemi, completamente integrati, che operano in tempo reale sullo stesso database:

  • Sistema di inserimento e gestione delle schede catalografiche
  • Sistema di pubblicazione su internet dei dati

Sistema di inserimento e gestione delle schede catalografiche

Consente la gestione delle schede catalografiche in ambito archeologico, architettonico, storico–artistico, antropologico–culturale, librario, geologico, botanico e zoologico.

La struttura delle varie schede implementate segue, ove già esistano, gli standard definiti dall’ICCD (Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione) su delega del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Le informazioni testuali possono essere integrate con materiale multimediale eventualmente disponibile (file video, audio, immagine ecc.).

Inoltre il sistema cartografico, integrato nell'applicazione, permette una precisa localizzazione dei beni in funzione, utilizzabike anche per le funzioni di ricerca.

Sistema di pubblicazione su internet dei dati

Consente la pubblicazione sul web, e la diffusione al pubblico, delle schede inserite attraverso le apposite applicazioni.

L’ambiente è configurabile dal punto di vista dell’accesso alle informazioni, al fine di salvaguardare la riservatezza dei dati sensibili inseriti nel sistema. Possono essere create varie tipologie di utenti, a ciascuna delle quali assegnare una propria politica d’accesso ad ogni singola categoria di informazione che costituisce la scheda.

In questo modo si mantiene un unico strumento di ricerca e consultazione, modulando, in funzione del profilo assegnato a ciascun “ricercatore”, la profondità dell’informazione visualizzata.

La disponibilità dello strumento di ricerca, associata alla localizzazione cartografica degli oggetti catalogati, consente di estendere l’uso dei risultati ad una vasta gamma di esigenze: da quelle turistiche e culturali agli approfondimenti di tipo scientifico.

I Benefici

I principali benefici che si sono ottenuti con la realizzazione del Sistema ISED sono:

  • L'omogeneità della Soluzione
  • Il pronto recupero via web dei dati
  • La Sicurezza e l'affidabilità del Sistema
  • La completezza funzionale secondo gli standard nazionali
  • Il monitoraggio ed il controllo dei Servizi
  • Lo snellimento di procedure operative

Top